Salta la navigazione

Daily Archives: giugno 6th, 2007

Leggo su Ubuntu facile e rilancio la notizia di una petizione che Renzo Davoli ha aperto su petitiononline.com, con lo scopo di separare la vendita del software venduto insieme ai nuovi PC (ad esempio il sistema operativo Windows e gli altri programmi che ci ritroviamo preinstallati).

La mozione è interessante, e l’ho votata. Potete farlo anche voi andando a questo indirizzo.

Un suggerimento dal blog di Aldolat: premendo la combinazione Shift + Alt + v nell’editor di WordPress si aprono ulteriori funzioni nella toolbar.

Domanda per il team di WordPress: perchè non aprirla così di default?

Un interessante e provocatorio post apparso sull’ottimo blog di Telperion ha acceso una piccola discussione tra lui, Illusion22 e il sottoscritto, sulla questione della integrazione a livello grafico delle applicazioni Linux e Windows nei due sistemi operativi.

Scarsa integrazione
Un esempio di scarsa integrazione

La mia opinione è abbastanza chiara leggendo i commenti. Secondo me l’integrazione aiuta, soprattutto per avvicinare gli utenti Windows al nostro mondo, ma per quanto mi riguarda personalmente, ritengo prioritari gli aspetti della buona funzionalità e della qualità dei programmi.

In ogni caso, per chi non volesse rinunciare alla omogenità estetica delle proprie applicazioni su Linux, segnalo due guide apparse tempo addietro su pollycoke: una per integrare le applicazioni KDE in Gnome e una per integrarvi le applicazioni Qt. Non le ho ancora usate, ma se qualcuno vuole provarle i commenti sono i benvenuti.

Un piccolo scandalo scoppiato in queste ore, e ora in parte rientrato, ha sconvolto la comunità degli Ubunteri. Lo scandalo è legato alla scoperta che alcuni dei pc venduti da Dell con Ubuntu preinstallato non avrebbero a disposizione per l’acquisto tutte le formule di garanzia che Dell applica, e segnatamente la Complete Care (che copre i danni accidentali).

Dell e Ubuntu
Ubuntu & Dell. C’è poco da ridere?

La notizia è apparsa su molti blog ed è stata ripresa anche da Slashdot, che in questo articolo cita il commento di un utente che si chiede se il sistema operativo influisca sulla Fisica del suo portatile rendendolo più fragile.

Dell ha risposto rapidamente sul suo blog ufficiale, chiarendo che il problema non sarebbe legato ad una scelta commerciale, bensì a dei problemi tecnici. La questione dovrebbe essere risolta nel pomeriggio di oggi e gli acquirenti di queste ore potranno comunque upgradare la loro garanzia come meglio ritengono.

In questo articolo di DesktopLinux ci sono ulteriori commenti sull’affaire CompleteCare.

Problemi tecnici? Per ora voglio crederci, ma certo sembra strano che un sistema di ordini collaudato e continuamente usato (dai clienti) e aggiornato (dai commerciali) vada in palla in questo modo. Visti i dubbi che sono stati sollevati su questo accordo (sul blog di Simone Brunozzi e su molti altri se ne è parlato a lungo) questo incidente non aiuta certo a dissipare le nubi che ancora oscurano le reali intenzioni e prospettive di questo accordo.

Vista la sua intensa attività di pacchettizzazione, il buon Felipe ha deciso di creare un repository per facilitare l’installazione dei suoi software preferiti. Il repo è online da qualche giorno e si può raggiungere all’indirizzo download.tuxfamily.org/pollyrepo.

 

 

Pollycoke Repository

 

Il repository per ora contiene pochi software, quasi tutti pacchetti per la futura release Gutsy, impacchettati per funzionare sotto Feisty. A voi la scelta se sfruttare le attuali versioni (più stabili) o i pacchetti importati da Pollycoke.