Salta la navigazione

Daily Archives: Maggio 7th, 2007

Il formato PDF è largamente usato sulla rete per merito dell sue caratteristiche, e spesso si ha l’esigenza di creare file con questo standard per distribuire documenti che vengano stampanti sempre con il medesimo aspetto da qualsiasi sistema.

La conversione dei propri documenti in tale formato spesso richiede l’utilizzo di software dedicati, sia in ambiente Windows che Linux. Pochi però sanno che Ubuntu dispone di una stampante PDF virtuale che può essere facilmente installata sul sistema.

Stampante PDF

Il pacchetto di cui abbiamo bisogno è cups-pdf, che possiamo installare via synaptic o via terminale:

sudo apt-get install cups-pdf

Dopodichè, apriamo Sistema –> Amministrazione –> Stampa, e scegliamo “Nuova stampante“. Il tool di riconoscimento automatico dovrebbe indicarci la presenza di una “PDF Printer (Virtual Printer)“. Selezioniamola e andiamo al passo successivo: scegliamo “Generic” come produttore e “Postscript” come modello. Infine, diamo una descrizione ed un nome a nostro piacimento e completiamo l’installazione cliccando su “Applica“.

La nostra stampante virtuale è ora installata e potremo addirittura stampare una pagina di prova per accertarci che tutto sia andato bene. I PDF vengono salvati all’interno di una cartella chiamata “PDF” nella nostra home, ma possiamo far sì che vengano spostati altrove modificando il file di configurazione /etc/cups/cups-pdf.conf.